Recensione!

❥ Alter Ego: Memorie di un viaggiatore ultracorporeo ❥

Buongiornooooo dreamers ❤ 
È con immenso piacere che oggi vi parlo di un bellissimo romanzo che ho terminato di leggere proprio ieri ❤ 

Autore: Giuliano Golfieri
Genere: Fantascienza 
Voto: 5/5 

TRAMA

Francia, 1745. Un ragazzo si sveglia in un bosco alle porte di Parigi senza memoria del suo passato. Tramite un fortuito incidente, scopre di possedere un inspiegabile potere in grado di farlo trasmigrare nel corpo di altre persone, smettendo di esistere e invecchiare durante la permanenza nei suoi ospiti. Il protagonista trasformerà il suo singolare dono in una sinistra professione al servizio della massoneria e dei potenti della Francia settecentesca, grazie a questa capacità la sua vita si intreccerà con quella di famosi personaggi dell’epoca. Un’avventura lunga più di un secolo che in un crescendo sempre più ritmato gli farà vivere in prima persona un’escalation di momenti storici, tra cui la rivoluzione francese.
Attraverso viaggi esotici, sesso, amori dannati, amicizie altolocate e nemici potenti che tramano nell’ombra, culminando in un colpo di scena finale Alter Ego racconta uno scorcio su una delle epoche più buie della storia, con un vivo retrogusto esoterico.

 

Mio pensiero: 
Alter Ego è stato davvero un romanzo intenso, intriso di emozioni, colpi di scena e protagonisti ai quali non potrete non affezionarvi. 
Fin dal principio, il mistero avvolge tutto e le descrizioni, ben dettagliate, permettono al lettore di catapultarsi facilmente nei bellissimi luoghi francesi, e non, descritti con vera passione. Vi sembrerà di essere fra bellissimi boschi, ville e in una vecchia e sconosciuta Parigi, che attraverso le parole dell’autore viene resa al meglio nella nostra mente, tanto da riuscire a percepirla familiare e vissuta.

I protagonisti hanno tutti una personalità profonda e differente, al punto che diventa impossibile non affezionarsi come fossero persone reali
Patu, Casanova, Violaine, sono personaggi di grande spicco ed importanza che affiancano e sostengono Ariel, il protagonista dal nome d’angelo, nelle sue avventure e disavventure, alla scoperta di un potere che potrebbe rivelarsi essere, per Ariel stesso, una sorta di maledizione. Sta a lui capire come utilizzarlo ed evitare, oppure no, di lasciarsi sopraffare da esso. Un dono che, a ben pensare, potreste anche non considerare tale, come io stessa ho avuto modo di credere lungo il corso della lettura e dei numerosi eventi vissuti col protagonista. 

Quel che è certo è la consapevolezza che, tale potere, abbia lasciato un profondo segno nella vita di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere Ariel, e tale è stato uno dei tratti che mi ha più affascinata

Non avevo mai letto un romanzo dal così profondo tratto esoterico, ed unito ad avvenimenti e personaggi storici, realmente accaduti i primi ed esistiti i secondi, è stata una scoperta ed una lettura ancor più affascinante

In breve tempo il romanzo si dimostra essere sempre più avvincente, grazie allo stile semplice, ma ben curato, dell’autore, sostenuto anche dagli ironici o sensibili dialoghi, dai pensieri del protagonista, da scene colme di adrenalina ed anche da quelle licenziose.
Il tutto, quasi inconsapevolmente, ci permette anche di riflettere su noi stessi, sul mondo in cui viviamo e su quello che abbiamo lasciato alle spalle, che inevitabilmente ci ha influenzati. Ci permette di guardare con occhio nuovo e consapevole alle relazioni che davvero dovremmo e vorremmo mantenere salde e vive, durante l’inesorabile scorrere del tempo e, soprattutto, su chi, davvero, vorremmo essere.
Così come Ariel lo scoprirà nel corso degli anni, lo stesso faremo noi, osservandolo da vicino e lontano al contempo.

Ho davvero apprezzato l’ottimo lavoro realizzato dall’autore, il modo affascinante e diverso con cui permette al lettore di scoprire dettagli sulla storia francese del ‘700 e sul cambiamento che il mondo ha subito, nel corso del secolo successivo, per via delle manie di grandezza dell’uomo che hanno, inevitabilmente, portato e  fino a noi.
Attraverso Ariel, il suo potere e le sue avventure, inevitabilmente scopriamo anche dettagli su noi stessi e su coloro che ci hanno preceduto. 

Alter Ego è un romanzo che riesce a colpirvi, ad intrigarvi e, più volte, anche a commuovervi. Un mix al quale non potrete resistere!

 

Non posso che ringraziare il gentilissimo Giuliano per avermi permesso di leggere il suo bellissimo romanzo e non posso che augurargli di non arrendersi, continuando a dare il meglio! Non vedo l’ora di avere maggiori informazioni sul sequel! ❤ 

 

Avevo imparato a vivere le vite degli altri nella loro pienezza: amavo, soffrivo, godevo e mi dannavo come se si trattasse della mia stessa esistenza, senza più quel distacco che aveva caratterizzato le mie prime esperienze. Ogni volta era come partecipare a un’intensissima commedia teatrale, dove io ero l’indiscusso protagonista.

 

Vi lascio il link d’acquisto diretto al romanzo: http://amzn.to/2yAXrx9
consigliandovi la sua letturaTrovate l’eBook in offerta!

Cosa ne pensate?
Vi ha incuriosito, vero, eh? 😉
(Non sono matta, sono solo felice della lettura conclusa. U.U <3) 

Un super abbraccio! ❤ 

Nena 

Annunci

4 thoughts on “❥ Alter Ego: Memorie di un viaggiatore ultracorporeo ❥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...